zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

zangaloro

 

PIANTA STATO DI FATTO

zangaloro stato-di-fatto-900

CONCEPT

enoteca-zangaloro

zangaloro

zangaloro

PIANTA STATO DI PROGETTO

ZANGALORO stato-di-progetto-900

 

 

ENOTECA ZANGALORO 

Alla richiesta del cliente di sfruttare al meglio il piccolo spazio, prevedendo la somministrazione e la vendita, il progetto per l’Enoteca Zangaloro concentra in 22 mq il suo carattere: un locale raccolto, con affaccio su strada, dove comprare e degustare i prodotti proposti.

La scelta di pochi e scelti materiali – il legno scuro come rivestimento di pareti e soffitto, e il grès grigio per il pavimento – è capace di creare continuità cromatica, amplificando lo spazio; il ferro, infine, evidenzia gli elementi funzionali del locale.

Grazie a griglie metalliche, il bancone può espandersi in piani d’appoggio per la somministrazione; sopra di esso, l’elemento ferro diventa un sistema di aggancio che permette la sistemazione dei calici, fungendo inoltre da spazio di esposizione.

A questo volume si affianca quello dei servizi (deposito e servizi igienici) distinto dal precedente per colore ma legato dal grigliato in ferro.

 

The customer’s request to make the most of the small space the project “Enoteca Zangaloro” focuses 22 sqm his character: an elegant establishment, overlooking the street, where to buy and taste the products offered.

The choice of a few chosen materialism – as the dark wood cladding walls and ceiling, and the gray tiles for the floor – is able to create color continuity, amplifying the space; the iron, finally, shows the functional elements of the local.

The counter can expand with metal grills, into table tops; above it, the iron element becomes a coupling system that allows the accommodation of glasses, including acting as a display space for the bottles.

In this volume alongside that of services (storage and public toilet) separate from the previous color but linked by the grid iron.

 

CREDITS

Cliente / Client: Zangaloro Demetrio

Architetti / Architects: Studio DiDeA Architetti Associati

Collaboratori / Collaborators: Arch. Maristella Galia / Arch. Chloé Pierron

Servizi forniti / Program: Restyling, progetto d’interni / restyling, interior design

Anno / Year: 2016

Luogo / Place: Palermo

Superficie / Surface: 22 mq

Materiali / Materials: Legno per gli arredi interni, griglie in ferro per il bancone e per la parete / Solid wood for fornitures, iron grids for bench and wall

Impresa / Enterprise: Zanga S.r.l.

Impresa impianto illuminazione / Company Lighting: Osint S.r.l.s.

Lampade / Lamps: Cocolumo S.r.l.

Falegnameria / Woodworking: Falegnameria Nunzio

Fabbro / Blacksmith: Artigiano del Ferro di Lo Piccolo Pasquale

Pavimenti / Floor: Emilceramica (Fornitura Garden House Palermo)

Fotografie / Photos: ©Studio DiDeA

 

LINKS

www.zangaloro.it

 

PRESS

Il Commercio Edile N° 4 | Maggio 2017